Pagine

24 marzo 2009

Giornata AIC/LE ONDE 22 marzo 2009

Domenica mattina, ore 05.30, suona la sveglia. E' presto, il sonno la fa da padrone, ma dobbiamo svegliarci e correre in aeroporto. Li ci aspettano Francesco e Stefania, con loro abbiamo prenotato un volo RM-BG, decollo alle ore 8.00!!!
Puntuali, Giuliana ed io, arriviamo al check-point, sbrighiamo i normali controlli "pre-volo" (mi sono dovuto levare pure la cinta dei pantaloni!) e..... decollo!
Arriviamo a Bergamo con 10 minuti di anticipo rispetto all'ora prevista, ritiriamo la macchina prenotata al noleggio, e ci mettiamo in viaggio per Salvirola, dove ci attendono gli amici dell'AIC e Florent De Gasperis con la sua relazione sui Ciclidi della Guyana Francese.
Il viaggio è piacevolissimo ed in meno di un'ora raggiungiamo l'agriturismo dove l'evento è stato organizzato. Il tempo di salutare gli amici dell'AIC (finalmente si vedono anche le facce degli appartenenti alla "colonna romana", tra i quali Daniela e Gioacchino), una buona colazione consumata fra due piacevolissime battute, e poi tutti dentro la sala ad ascoltare Florent.
La relazione è interessante, Gianni si presta a fare da traduttore "istantaneo", ma l'inglese del relatore non è di quelli "impossibili" e si comprende quasi perfettamente :-)
Terminata la relazione, tutti con le gambe sotto i tavoli a fare la pappa. Dieci e lode anche li, divertimento e battute accompagnano il lauto pasto.
Due passi in giardino dopo un buon caffè nell'attesa di partire alla volta della serra di Gianni, aiutano a digerire un pranzo devo dire davvero ben "pensato" e bilanciato.
Finalmente arriva il tanto atteso ordine di scuderia: SI PARTEEEEE!
Gianni è già andato e ci precede, noi giungiamo presso la serra in circa 10 minuti, il navigatore satellitare fa, come sempre, il suo onesto lavoro.
Si entra e..... spettacolo e libidine.
4 o forse 5 corridoi paralleli lunghi circa 100 metri realizzati con vasche "di qua e di la" fin oltre 2 metri di altezza. C'e' veramente di tutto, e per tutti i gusti. Pesci splendidi, in buona salute, diversi selvatici.
L'assalto alle vasche è incontenibilie: chi si spalma davanti al vetro in "raccoglimento davanti ai pinnuti", chi - munito di macchina fotografica - cerca di fotografare di tutto e di più, chi come Livio - attrezzatissimo con macchina professionale dotata di flash anulare e anche di più, cerca di realizzare (e sicuramente ci riesce) qualche scatto ad "effetti speciali", chi assalta Gianni ed i suoi collaboratori con la lista della spesa e la station wagon parcheggiata fuori con il bagagliaio già spalancato... insomma un bel caos, ma un piacevolissimo caos, fatto di persone appassionate ed amanti dei Ciclidi, questo è AIC!
Passate circa 2 ore, sono ormai le 17.30, dobbiamo purtoppo pensare alla strada del ritorno; il nostro volo è alle 21.00 purtroppo in aereo non abbiamo la possibilità di imbarcare pesci, gli acquisti sono rimandati. Ci rimettiamo in viaggio, alla volta di Bergamo che, purtoppo però, non riusciamo a visitare causa traffico impazzito, probabilmente dovuto ad una festa (direi di Carnevale.. c'e' genta che passeggia in strada coperta di coriandoli.......mah).
Puntiamo allora su Orio al Serio dove, un po' piu' tardi decolla il nostro aereo che ci riporta a Roma (anche questa volta con 15 minuti - a detta del pilota - di anticipo)..... la nostra giornata è conclusa, salutiamo Stefania e Francesco, e ci avviamo verso casa con la macchina che ritiriamo dal parcheggio.
Davvero una bella, splendida giornata, una piacevole opportunità per rivedere amici e visitare la serra de "Le Onde" di Offanengo.
Ancora 100 di queste occasioni, andiamo avanti così.

Grazie AIC, grazie a tutti coloro che hanno collaborato per rendere questo evento davvero speciale ed interessante.

Appuntamento ora a settembre, a Faenza, per il consueto meeting annuale dell'Associazione.

Per leggere il resoconto sul sito di AIC e guardare le foto, fai click qui.

Ciao
Andrea

13 marzo 2009

Finalmente è FISH WALL!!!


Questa sera abbiamo finito di montare la fish wall, ovvero la parete di acquari (e quindi di pesci) che da tempo sto pensando e ripensando di realizzare.
Finalmente non è piu' un progetto, ma una splendida realtà!

Si tratta di 3 vasche sovrapposte da 150 litri ciascuna, la struttura misura 100x50 di base ed un'altezza di 240 centimetri.
Alla base uno spazio "vuoto" di 50 centimentri per materiale tecnico e (perche' no) ripostiglio!
Ora inizia l'allestimento dei particolari, luci, pompe, spugne, riscaldatori... tutto con calma e cercando di scegliere le soluzioni migliori.



Per quel che riguarda gli abitanti, certamente la vasca inferiore (divisa in due parti) sarà dedicata al "rilascio" degli incubatori orali, le altre vedremo avanti, ma le idee non mancano!

Ciaooo

12 marzo 2009

WebCam Live su Andreifus.it

Parte oggi una sezione sperimentale (è un piccolo modulo di Joomla) del sito dove ho inserito delle immagini inviate direttamente da una telecamera che è puntata proprio in primo piano su un lato di una piccola vasca da 30 lt dove tengo dei poecilidi.

L'obiettivo è quello, una volta che il sistema si sarà rivelato stabile ed affidabile e sarò riuscito a metterlo a punto, di puntare altre webcam su altre mie vasche e seguire in diretta "live" (ma sempre a fotogrammi con una frequenza di aggiornamento di qualche minuto) gli abitanti delle mie vasche..Occhiolino

Andreifus